Pavimenti di vetro

L’utilizzo del vetro in edilizia trova applicazioni sempre più audaci grazie alle nuove tecnologie e ad una superiore conoscenza delle sue caratteristiche prestazionali. Così questo materiale viene ora utilizzato sempre più spesso per partizioni interne o anche per pavimentazioni con funzione strutturale. 

Un pavimento in vetro lascia entrare la luce naturale, riducendo la necessità di illuminazione artificiale. La luce naturale che entra nell'edificio può trasformare ciò che altrimenti potrebbe essere un interno buio e claustrofobico. Gli effetti mutevoli del sole durante il giorno o durante tutto l'anno porteranno luce nelle stanze sottostanti e accenderanno gli interni con raffinati effetti di luce. 

Il vetro utilizzato come pavimentazione può anche fornire protezione antincendio. La sicurezza è fondamentale quando il vetro deve essere utilizzato in queste situazioni. Un vetro stratificato di sicurezza è sempre raccomandato per garantire che l’eventuale rottura di una delle lastre che lo costituiscono non si traduca in una rottura totale del prodotto che sarebbe catastrofica. Le dimensioni della vetrata e il carico di esercizio sono i dati necessari per qualsiasi dimensionamento progettuale. 

Pavimenti e gradini calpestabili devono adempiere alla norma UNI 7697 “Criteri di sicurezza nelle applicazioni vetrarie” che regola la scelta del tipo di vetro da impiegare a seconda della destinazione d’uso. 

Le pavimentazioni in vetro, generalmente in lastre stratificate temprate per ridurre gli spessori, sono mediamente massicce e necessitano pertanto di una struttura portante adeguata a limitare l’inflessione e a sostenere il peso proprio del vetro, oltre ai carichi puntuali e permanenti. 

Per applicazioni completamente intelaiate, il servizio di assistenza tecnica potrà offrirvi consulenza di prodotto e nella progettazione. 

Nel caso di applicazioni a fissaggio puntuale o con soluzioni strutturali ardite, contattate invece un professionista abilitato per lo studio del vostro progetto, la sua fattibilità, i calcoli di dimensionamento e la redazione di un preventivo. 

Raccomandiamo di prestare attenzione ad evitare il rischio di scivolamento sulla superficie del vetro, anche considerando l’umidità dell’ambiente. Una superficie sabbiata, acidata o serigrafata è utile a rendere il vetro meno scivoloso.