Refrigerazione commerciale

Refrigerazione commerciale

NSG TEC™ è un vetro elettricamente conduttivo e bassoemissivo che può essere usato elle ante e nelle pareti in vetro dei banchi nel settore della refrigerazione commerciale per favorire l’isolamento termico dell’ambiente da refrigerare ed evitare la formazione di condensa sulla lastra, grazie alla possibilità di riscaldarla elettricamente. 

NSG TEC™ si presta per applicazioni piane o curve, monolitiche come in vetrocamera.

Le tipologie maggiormente impiegate per questa applicazione sono:

  •  per la refrigerazione passiva: NSG TEC™ 6, NSG TEC™ 10,  NSG TEC™ 15 e NSG TEC™ 20
  •  per la refrigerazione attiva: da NSG TEC™ 15 a NSG TEC™ 70, come pure NSG TEC™ 250. 

NSG TEC
Refrigerazione Passiva: 
NSG TEC™ è il miglior vetro pirolitico della categoria. E’ curvabile, serigrafabile, ha una bassa riflessione ed eccellente neutralità e resa colore, oltre che un’ottima resistenza all’abrasione. Installando NSG TEC™ in vetrocamera, si ottengono eccellenti valori di trasmittanza termica, con conseguente contenimento delle dispersioni, riduzione dei consumi energetici e controllo del fenomeno di formazione della condensa. 

Refrigerazione Attiva: 

Con elevati valori di umidità e forti differenze di temperatura tra ambiente esterno ed ambiente refrigerato (box frigo con temperature inferiori a 0°C), per evitare la formazione di condensa è possibile ricorrere a vetrate attive, che apportano energia alla lastra, riscaldandola. 

In questi casi si applicano dei contatti elettrici alla lastra di vetro, che sfruttano la conducibilità del coating per riscaldare il pannello. A seconda della tensione di alimentazione elettrica prevista dall'applicazione, dei parametri (temperature, umidità, ecc,) degli ambienti esterno ed interno, delle dimensioni della vetrata scaldata, è possibile scegliere, tra la vasta gamma di NSG TEC™, il prodotto più adeguato in relazione alla resistività superficiale. Solitamente, una potenza di circa 70/80 W/m2, omogeneamente distribuita sulla lastra, è sufficiente ad evitare la formazione di condensa sulla superficie esterna della vetrata e garantire una chiara visione del contenuto posto all'interno del banco frigo.

NSG TEC