L'isolamento termico in soli 6 mm di spessore

Qualora nella ristrutturazione o nel restauro dell’edificio non fosse possibile sostituire oppure sia imperativo mantenere gli infissi originali, 
Pilkington Spacia™ consente di intervenire rispettando le dimensioni esistenti, ottimizzando i livelli di isolamento dell’edificio.

Pilkington Spacia™ è composto da 2 lastre di vetro da 3 mm - una delle quali ha un rivestimento basso emissivo – separate da micro distanziatori di 0,5 mm di diametro e posizionati a 20 mm l’uno dall’altro che servono a mantenere fissa la distanza fra le due lastre di vetro. I bordi sono sigillati ermeticamente, l'aria della cavità evacuata tramite un foro nella lastra che viene successivamente sigillato.

I vantaggi principali

In tutte le situazioni in cui è utile un vetrocamera, Pilkington Spacia™ risparmia spazio e materiale.
Infatti con uno spessore di 6 mm si possono ottenere prestazioni uguali a quelle di un vetrocamera basso emissivo: il vuoto creato nella camera d’aria fra le 2 lastre di vetro ha una capacità di trasmissione termica e acustica, molto inferiore a quella dell’argon normalmente utilizzato nel vetrocamera.
Per questa ragione, negli edifici storici, dove risulta oneroso o complicato sostituire i vecchi serramenti, ma si richiede una conformità alle normative sul risparmio energetico, Pilkington Spacia™ può essere la soluzione possibile.

Pilkington Spacia™ è adatto anche ad applicazioni in cui è preferibile utilizzare vetri più sottili e
più leggeri, come ad esempio nel caso di finestre scorrevoli. Anche in questi casi, l'utilizzo di Pilkington Spacia™ al posto di una lastra in una vetrata isolante consente di ottenere coefficienti di trasmissione termica normalmente raggiungibili dalle sole vetrate triple, riducendo però lo spessore alla metà.