Pavimentazione in vetro

Un pavimento in vetro, un solaio calpestabile, permette il passaggio di luce naturale riducendo la necessità di illuminazione artificiale. La luce che penetra dall’interno dell’edificio è in grado di trasformare quello che altrimenti potrebbe essere un ambiente grigio e claustrofobico. Gli effetti luminosi creati dal percorso solare durante il giorno, arricchiscono l’ambiente interno con una gradevole dimensione. 

Il vetro può essere utilizzato per lastre di pavimentazione o gradini offrendo, inoltre, una resistenza al fuoco. La sicurezza è un aspetto di primaria importanza nel momento in cui si utilizza il vetro in queste applicazioni. 

Il nostro Ufficio di Assistenza Tecnica può dare indicazioni di massima per il dimensionamento e la definizione dello spessore del vetro da utilizzare. Si raccomanda sempre il supporto di uno studio di Ingegneria per tutti i calcoli di resistenza strutturali e l’analisi dei carichi. 

Da tener presente che il peso del vetro aumenta con l’aumentare della superficie e dello spessore stesso del vetro. Le pavimentazioni in vetro dovrebbero essere installate in ambienti interni (sconsigliato in esterno). Prestare particolare attenzione alle superfici lucidate, quali il vetro, per evitare possibili cadute. Un notevole miglioramento dell’aderenza è evidente se la superficie viene incisa o stampata. Il pericolo di scivolo aumenta sulle superfici bagnate.