L'isolamento termico

Il risparmio energetico nell'edilizia si realizza studiando con attenzione la tematica dell'isolamento termico. I materiali che costituiscono l'involucro edilizio disperdono verso l'esterno il calore che viene immesso negli ambienti interni dagli impianti di riscaldamento. Da sempre le parti in vetro delle facciate costituiscono il punto debole da questo punto di vista, quindi è importante scegliere i prodotti più adatti per ridurre considerevolmente le spese di riscaldamento ed aumentare il comfort durante i mesi invernali.

In passato le finestre erano costituite da una sola lastra di vetro, praticamente un buco nella parete da dove usciva liberamente il calore. Successivamente sono state introdotte le vetrate isolanti con due lastre che creavano tra loro un'intercapedine d'aria. Il calore disperso da questi sistemi è esattamente la metà rispetto alle lastre singola, ma ancora troppo elevato.

Adesso esistono prodotti in grado di ridurre ulteriormente del 50%-70% le dispersioni di calore verso l'esterno. Si tratta di lastre con rivestimenti basso-emissivi (pirolitici o magnetronici) appositamente studiati per lo scopo. I corpi caldi dentro la casa disperdono calore per irraggiamento, il rivestimento riflette il calore nuovamente verso l’interno.

Di seguito si riporta un grafico che fa capire molto semplicemente come funziona un vetro a rivestimento basso emissivo installato in una vetrocamera. 

Vetrata isolante con vetro basso emissivo

Gamma Prodotti Pilkington per l'isolamento termico

L'Assistenza Tecnica di Pilkington è a disposizione per aiutarvi a scegliere il prodotto più indicato per il vostro progetto.