Pilkington Anti-Condensation Glass

Pilkington Anti-condensation Glass

Descrizione

I requisiti ambientali e legislativi sono sempre più restrittivi in materia di efficienza energetica. 

Nelle vetrocamere altamente performanti, la formazione di condensa che può formarsi sulla superficie esterna della vetrata, di mattina e più specialmente in primavera e in autunno, è un fastidio dal punto di vista estetica e impedisce la visuale attraverso il vetro. 

Il nuovo vetro Pilkington Anti-condensation Glass è stato sviluppato per impedire l’insorgere di condensa sulla lastra esterna e migliorare dunque la visuale attraverso le finestre. 

Pilkington Anti-condensation Glass è un vetro extrachiaro sul quale è depositato sulla superficie esterna (faccia #1) un sottile rivestimento trasparente basso emissivo. Questo vetro previene (in molti casi) l'effetto dell'appannamento, lavorando sulla temperatura della superficie esterna della vetrata, che normalmente è molto fredda, disperdendo meno per irraggiamento rispetto ad un vetro senza trattamento. 

Può essere utilizzato in versione monolitica o assemblato in vetrocamera con altri prodotti della gamma Pilkington. 

È disponibile in 4 e 6 mm di spessore in traversi e in grandi lastre. 

Il rivestimento pirolitico è molto resistente, facile da pulire, da maneggiare e da processare. Pilkington Anti-condensation Glass può essere laminato in vetro stratificato di sicurezza, temprato, curvato e assemblato in vetrata isolante con le tecniche standard. 

Il vetro Pilkington Anti-condensation Glass è adatto ad una vasta gamma di applicazioni commerciali e residenziali in combinazione con altri vetri Pilkington per l’isolamento termico come i vetri della gamma Pilkington K Glass™ N o Pilkington Optitherm™.

Documentazione

Find More information